mercoledì 26 ottobre 2011

La lettera

Oggi il nostro Presidente del Consiglio presenterà ai partner europei la lettera di intenti da loro richiesta con le misure che l'Italia intende adottare per il contenimento del debito pubblico. L'accordo con gli alleati di governo è stato difficile ed il risultato appare rabberciato.

4 commenti:

Riverinflood ha detto...

Lettera d'intenti
tutti contenti?
Ciao!

Mauro Patorno ha detto...

:)) Ciao River.

Anonimo ha detto...

ecco il testo della lettera:
Signorina
veniamo noi con questa mia addirvi una parola che scusate se sono poche ma sette cento mila lire; noi ci fanno specie che questanno c’è stato una grande morìa delle vacche come voi ben sapete.: questa moneta servono...
ciao
Salvo

Mauro Patorno ha detto...

eh,eh..la lettera perfetta per un tipo così!
ciao